Corsi di massaggio infantile

Massaggio infantile, Frédérick Leboyer e Shantala

Frédérick Leboyer è un ginecologo e ostetrico francese. Nella clinica parigina nella quale lavorò negli anni ’70 stabili una serie di condizioni che permettessero al neonato di nascere senza traumi inutili, il cosiddetto parto dolce (metodo Leboyer).

Photo Credit: valentinapowers via Compfight cc

Photo Credit: valentinapowers via Compfight cc

Le condizioni erano:
– che il nascituro potesse riprendersi dallo stress del parto sull’addome della madre per rendere meno traumatico il contatto con il mondo esterno, freddo e poco accogliente.
– che alla madre e al bambino venisse lasciato del tempo per conoscersi, prima di incominciare a fare il bagnetto e a iniziare le procedure mediche post-parto.
– le sale parto dovevano essere ambienti confortevoli, senza luci troppo forti.

Da allora qualche struttura ospedaliera ha incominciato ad introdurre il metodo Leboyer.

Il neonato e la tradizione ayurvedica

Dopo alcuni anni Leboyer andò in India (Calcutta) e incontrò una donna di nome Shantala.
Shantala era ospitata in un centro di accoglienza per bisognosi, in quanto era rimasta paralizzata alle gambe e aveva 2 figli.
Osservare la donna massaggiare i propri figli con tanto amore, in un contesto difficile come quello
dei sobborghi di Calcutta, sembrò a Leboyer una visione.
Così decise di portare questo messaggio in occidente scrivendo il libro Shantala.

I benefici del massaggio sul neonato

Il massaggio del neonato appartiene a un’antica tradizione indiana.
Nell’Ayurveda il contatto nel massaggio è fondamentale.

massaggio infantile

massaggio infantile

Nel neonato la pelle viene prima di tutto, costituisce il primo senso, in ordine di tempo e d’importanza.
Poiché delicata, ha bisogno di essere nutrita non solo con oli ma anche con l’Amore.
Per i bambini piccoli essere coccolati e massaggiati è nutrimento, alla pari del cibo.
Il massaggio infantile non è una tecnica ma è un mezzo per comunicare con il proprio bambino attraverso il contatto, il tatto, lo sguardo e la voce.
È uno scambio d’amore molto profondo. Rafforza il legame genitore-bambino, aiuta il bambino a rilassarsi e a scaricare gli stress provenienti da nuove situazioni. Regolarizza i ritmi sonno-veglia, allevia il disagio delle coliche gassose, stimola il sistema circolatorio e rinforza il sistema immunitario.
Dona serenità, fiducia e gioia.

Benefici per la coppia

Conoscenza del proprio figlio (la sua indole e il suo carattere), anche nelle tappe di crescita, conoscere i suoi bisogni e soddisfarli.
Per la coppia diventa un momento di condivisione di esperienza ed emozioni.
Rafforza il legame tra i genitori e valorizza la figura paterna all’interno del nucleo familiare.

I corsi

Si possono organizzare incontri individuali o di gruppo, anche a domicilio.
Per info e prenotazioni, telefonare al 349 7514 395.

Prossimo corso

4 incontri, 20 e 27 febbraio, 6 e 13 marzo 2017
h. 10:30-12.
Presso “La Finestra sul Mare”
piazza Cagnola, 20064 Gorgonzola

Lascia un commento